• Michele Zomer

Appunti di ReWine


Una location splendida con 19 aziende vitivinicole per più di cento etichette in degustazione. E’ stata questa, in pochissime parole, la terza edizione di ReWine, svoltasi nei giorni 4-5 agosto presso la "Dogana Veneta" di Lazise.

Abbiamo fatto visita alla manifestazione scegliendo di raccontarvi le etichette - a nostro modesto avviso - più interessanti in degustazione.

Ecco i nostri appunti, meglio forse dire pillole, di ReWine...

GIOVANNI EDERLE - Verona Rubro del Forte 2013 Rosso veronese Igp Presso il banco degustazione del produttore abbiamo avuto la fortuna di godere della verticale delle annate 2011-2012 e in assoluta anteprima della versione 2013 prossima alla messa in commercio. Di conseguenza abbiamo apprezzato il meticoloso lavoro in cantina nella trasformazione di questo splendido prodotto, volutamente pensato inizialmente con decise note ossidative, fino all'attuale, più fruttato e adatto ad un maggiore consumo. Questo Rosso veronese (50% Corvina, 30% Corvinone, 20% Rondinella) è il risultato di uve selezionate appassite - un mese - fortificate da un affinamento in botti grandi di rovere, 12 mesi e almeno un anno in bottiglia. Un prodotto complesso e nel contempo elegante che regala pur sempre una leggera nota ossidativa accompagnata da sentiti di frutta rossa matura e spezie delicate. Un vino di qualità che si presta ad un lungo invecchiamento. Senza dubbio una delle rivelazioni della manifestazione gardesana!

ROBERTO MAZZI E FIGLI - Negrar Poiega 2013 Valpolicella classico Superiore Doc La famiglia Mazzi attraverso questo uvaggio (65% Corvina, 5% Corvinone, 25% Rondinella, 5% Molinara) presenta l'azienda come vero e proprio marchio del territorio di riferimento. La corvina, vitigno presente per la maggiore, domina al palato regalando il vero gusto dell'uva ancora in vigna. Una sensazione delicata, accompagnata da note vanigliate e frutta matura, in particolare ciliegia. La grande persistenza conferma nel finale l'estrema qualità ricercata in vigna e in cantina.

TENUTA LA CÀ - Bardolino Bardolino Chiaretto classico Doc 2015 Qualche mese ancora in bottiglia è questo rosato, prodotto da uve coltivate a Calmasino, sarà ancora più affascinante. Ancora giovane al naso, in bocca invece riempie nonostante la gradazione alcolica (12% vol.). A nostro modesto parere può essere la giusta scelta per un aperitivo ma perché no abbinato anche a qualche primo piatto con pesce di lago. Sapido, leggero e fruttato: una piacevole scoperta. Anche il prezzo sorprende (Under 10)! Assolutamente da provare.

TENUTA GRIMANI - Roncà Farinaldo 2015 Soave Doc Da uve coltivate in collina su terreni misti vulcanici-argillosi nasce questo Soave (resa 80q/h) mono vitigno Garganega. Un vino fresco, di accesa sapidità - sicuramente alimentata dalle caratteristiche del sottosuolo - e fruttato, ma senza eccessi. In bocca è una felice conferma di ciò che l'olfatto racconta in precedenza. Affinato in vasche di acciaio inox si presta ad un consumo giovane. Anche in questo caso il prezzo è davvero interessante (Under 10).

#ReWine #DoganaVeneta #Lazise

0 visualizzazioni

© 2016 - created with Wix.com - to M.Z.